15th Giugno 2016

Cura Interni

 interni

Prendersi cura degli interni è importante quanto per gli esterni. Si passa molto tempo all’interno del veicolo e i passeggeri spesso notano quanto l’ambiente sia pulito o meno. È inoltre estremamente importante proteggere le superfici interne e le parti in pelle dai raggi UV, che possono seccare e sbiadire i materiali. Mantenere come nuovo il veicolo renderà piacevole entrare in auto e affrontare un viaggio.

Interni in pelle

I sedili in pelle sono una delle prime cose che vengono notate all’interno di un’auto.  Se sporchi si noterà un look trasandato ed una durata inferiore del rivestimento. Inoltre solo una pelle pulita e curata con frequenza conserverà quell’aspetto satinato originale e non diventerà lucida. Molto spesso questi materiali sono soggetti a secchezza e screpolatura, quindi un mantenimento regolare è essenziale.
Il trattamento per la pelle viene eseguito su sedili, portiere, volante, cruscotto, bracciolo centrale, ecc.

Riparazione pelle

Oltre ad un trattamento di pulizia e protezione della pelle è possibile anche eseguire delle riparazioni in caso di danni superficiali senza sostituire la parte interessata.
Nelle fasi di restauro completo del pellame originale è possibile anche riverniciare/ripigmentare il fiore della pelle e ricreare il medesimo colore (Piú di 500 colori disponibili)

É  possibile riparare la pelle con evidenti segni di :
-Incisioni da oggetto appuntito (es. borchie di pantaloni)
-graffi superficiali
-bruciatura di sigaretta o accendi sigari
-abrasione da usura
-taglio leggero
-taglio profondo (es. lame coltellini)

Restauro cruscotti
Oltre al pellame è possibile anche restaurare i cruscotti in vinile o simil pelle mantenendo la superfice totalmente originale.
Screpolature leggere, crepe, buchi o abrasioni sono facilmente ripristinabili.
Per ottenere un risultato ottimale è necessario smontare tutto il cruscotto

Cura dei tappetini e dei tessuti

Prendersi cura della tappezzeria in modo superficiale è alquanto semplice , ma sfortunatamente i tappetini e sedili sono soggetti a maggiore usura poiché vi è un continuo deposito di sporco, detriti e impurità portati dall’esterno. In questo caso è necessario una cura approfondita.
Con le giuste tecniche e attrezzature è possibile eliminare macchie d’usura e liquidi (succhi di frutta, cocacola, caffè, regurgiti dei bambini, ecc),  senza rovinare la stoffa originale.

Con un trattamento nanotecnologico idrorepellente è possibile proteggere i tessuti ed evitare l’infiltrazione di liquidi nelle fibre della stoffa e pelle.

Peli di cane

All’interno del veicolo il cane puó sporcare molto le superfici portandovi terra, fango, erba, ghiaia ecc.,
La cosa piú insidiosa peró sono i suoi stessi peli che tendono ad ancorarsi nelle fibre delle stoffe, in particolare quelle del bagagliaio.
Oltre alla superice che prende il colore dei suoi peli, tende a creare spiacevoli odori all’interno dell’abitacolo.
La rimozione completa e il lavaggio delle superfici  permetterá di eliminare ogni spiacevole odore e pelo presente.

Cura delle plastiche e soft touch

Oltre alle superfici in pelle e stoffa ci sono anche quelle in plastica rigida.
Quest’ultime, in particolare quelle chiare, mostrano piú facilmente lo sporco accumulatosi nel tempo, il ché rende l’interno abitacolo trascurato nel tempo, non igienico e quindi un ambiente poco accogliente.
E quindi consigliata una manutezione periodica su queste superfici per mantenere il veicolo in ottimo stato sotto tutti i punti di vista sopra elencati.
Con le giuste cure tutto ritorna pari al nuovo; pulito, igienico ed accogliente.